Chi sono

Siena e me
Io e il Babbo
Io e il Babbo

Ciao, mi chiamo Stefano Germi e da un pò di tempo faccio fotografie. Sono nato nel 1969 a Prato, e fin da quando avevo 9 anni mi diletto con la fotografia. E’ stato mio padre a darmi in mano la sua Olympus Om-1, e da allora tra alti e bassi non ho mai smesso di fotografare.

Inizio il mio percorso di studio della fotografia con mio padre, che mi insegna le basi, da ottimo fotografo quale è. Dopodichè continuo come autodidatta, fino a quando non inizio a frequentare i corsi del TPW (Toscana Photographic Workshop)

Studio con Willie Osterman il sistema Zonale, con James Megargee tecniche base e avanzate di camera oscura e con Andrea Modica fotografia di Nudo. Queste esperienze accresceranno moltissimo la mia cultura e visione fotografica. Specialmente dopo il workshop con Andrea Modica, che mi consiglia di usare il grande formato, sopratutto l’ 8×10″, a cui dopo, affincherò anche una 8×20″.

Stefano Germi Folding
Stefano e la sua Folding 8×10″

Inizio ad insegnare fotografia, specialmente stampa, in vari fotoclub. Ma dopo aver visitato due mostre di Edward Weston e Paul Strand, decido che mi dedicherò alla fotografia in grande formato e stampa a contatto. Questo nuova strada, mi farà incontrare Michael A.Smith e Paula Chamlee, due maestri nella stampa a contatto, durante il workshop “Vision and Technique”. Michael e Paula rimangono colpiti dal mio lavoro sui murales e mi viene proposto di pubblicare un libro con la propira casa editrice.

Stefano is a gifted photographer. His highly accomplished photographs, his intelligence, and his attention to all details in his work makes him a true professional and exceptional talent. I highly recommend him for any photographic work.

Paula Chamlee, photographer and publisher, owner at Smith-Chamlee Photography

                                                                                      

Attualmente ho finito il progetto dei Murales, e ho cominciato il lavoro di pre-pubblicazione del libro. Ho cominciato due progetti a colori, uno chiamato Instagram Series #1 eseguito solo con telefonini. L’ altro chiamato Portfolio 2 – 日本 Japan, scatti eseguiti durante le mie visite in Giappone. Se possibile vorrei iniziare a fotografare le famiglie cinesi della mia città nel loro ambiente familiare. Con scatti a colori e bianco e nero in grande formato.

Statement

La mia idea fotografica è piuttosto semplice, vedere con gli occhi, vedere con il cuore. Quando rilascio l’otturatore fisso quello che ho visto e sentito. Siamo circondati dalla bellezza, e io credo nella bellezza. Paesaggi, pietre, nudi, ritratti, tutti nascondono una propria bellezza e io ho appena iniziato a scoprirla.

Stefano is a dedicated and talented Italian photographer. He uses his view camera to address his concerns for issues that directly effect his city of Prato and his country.

Tom Shillea, photographer at Thomas Shillea Platinum Photographs

Résumé

Mostre collettive
  • 2017 – Galleria Park Hotel – Cassano D’Adda – Milano
  • 2016 – Blu in Italy – Galerie Photo-Originale – Parigi-(Francia)
  • 2015 – Fragile – Hand with Care – Catania
  • 2015 – Biennale Fotografica anno 0 – Trezzo sull’Adda
  • 2013 – Metamorfosi – Galleria Bonci – Pietrasanta-(Lucca)
  • 2010 – Middlesex Cancer Center – Large Format Benefit – New England-(Usa)
  • 2009 – Analog Photo day – Hall Expo du Cus – Clermont Fernand-(Francia)
  • 2008 – Darkroom Gallery – Manchester New Hampshire-(Usa)
  • 2004 – Caffè Teatro – Collettiva Autori Pratesi – Prato
  • 2001 – Saletta Ambra – Collettiva Autori – Poggio a Caiano
  • 1999 – Macelli Pubblici – Collettiva Autori Pratesi – Prato
Mostre Personali
  • 2012 – Rosso – Manifestazione Rosso Belvedere – Lizzano in Belvedere
  • 2002 – Portfolio 1 – Nudo – Camarillo Jazz Club – Prato
Workshop
  • 2009-2016 – Workshop Contact – Prato
Pubblicazioni
  • 2009 – Articolo sul Pirogallolo – Fotoavventure.it
  • 2005 – Fotografia “Radici” – Gente di Gaggio – Modena
Cataloghi
  • 2016 – Catalogo Artisti Italiani
  • 2015 – Catalogo Biennale di Fotografia anno 0
  • 2015 – Catalogo Fragile – Hand with Care